Regime Forfettario: Rapporti con l’Estero

Sempre più di frequente capita che soggetti in regime forfettario abbiano a che fare con soggetti esteri. Vediamo le casistiche che si possono presentare.

 

REGIME FORFETTARIO: Vendite di beni e prestazioni di servizi con l’estero

Qualora i cessionari siano dei privati cittadini non sussistono problemi particolari e il “forfettario” nazionale dovrà emettere regolare fattura secondo le regole proprie del regime agevolato senza ulteriori indicazioni o modifiche particolari. Altrettanto dicasi per soggetti passivi di imposta residenti in Paesi extra europei. Qualora, invece, i destinatari siano dei soggetti passivi di imposta di Paesi UE occorre monitorare con attenzione le prestazioni di servizi in quanto queste presuppongono diversi adempimenti (iscrizione preventiva al Vies, dicitura addizionale su fattura, compilazione modello Intrastat). Le cessioni di beni in regime forfettario tra Paesi UE non sono, invece, considerate cessioni comunitarie e, quindi, non comportano formalità particolari.

 

REGIME FORFETTARIO: Acquisti di beni e servizi dall’estero

Generalmente i forfettari non chiedono fatture all’acquisto in quanto per loro non sono deducibili. Tale comportamento potrebbe essere anche preferibile in talune situazioni dal momento che alcuni acquisti comportano un notevole aggravio di formalità  che potrebbe azzerare economicamente ogni convenienza a comprare all’estero. Qualora si acquistino beni da soggetti IVA UE e si superi la soglia di € 10.000 tali operazioni assumono rilevanza in Italia secondo le regole ordinarie pertanto è necessario iscriversi preventivamente al Vies oltre ad integrare la fattura e versare la relativa IVA. Per gli acquisti di servizi da soggetti IVA UE di qualunque importo valgono le stesse regole.

 

Suggerimenti operativi

Contrariamente a quanto vorrebbe la semplificazione ideale del regime agevolato, i contribuenti forfettari devono monitorare mensilmente le suddette operazioni e porle tempestivamente all’attenzione del proprio commercialista nonché del consulente doganale.

 

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA