EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Nuovo regime dei super minimi

Dal 1° gennaio 2012 il regime dei minimi va in pensione e viene sostituito da un nuovo regime detto dei “super minimi” o “super semplificato”. L’accesso al nuovo regime – caratterizzato dall’assoggettamento del reddito ad una imposta sostitutiva unica del 5% –  è tuttavia condizionato da molteplici fattori per cui è necessario verificare, caso per caso, la possibilità di applicarlo concretamente.

Gli “ex minimi” esclusi conserveranno pochi privilegi e dovranno adeguarsi dall’1/01/2012 ad applicare l’IVA e a tassare il reddito in misura ordinaria.

Dal punto di vista soggettivo possono accedervi le persone fisiche che intraprendono una attività dal 1/01/2012 o che hanno intrapreso l’attività dopo il 31/12/2007. Dal punto di vista oggettivo dovranno rispettare i seguenti limiti riferiti al 2011:

– ricavi non superiori a € 30.000;

– no cessioni all’esportazione;

– no dipendenti;

– acquisti di beni strumentali nell’ultimo triennio max  €15.000;

– no partecipazione a  società di persone dal 1/01/2012;

– l’attività non può essere mera prosecuzione di altra attività svolta come dipendente (eccezione fatta per i disoccupati in mobilità).