EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Nuova Sabatini – Agevolazioni per investimenti in beni strumentali

Dal 31 marzo è possibile presentare la domanda per la fruizione delle agevolazioni per l’acquisto di beni strumentali previste dalla c.d. “Sabatini-bis” o “nuova Sabatini” (D.L. 69/2013). Si tratta di un contributo in conto interessi per le micro, piccole e medie imprese che acquistano nuovi macchinari o impianti ovvero investono in tecnologie digitali (hardware e software). Il contributo è pari agli interessi calcolati, in via convenzionale, al tasso del 2,75%.

Il finanziamento non dovrà essere superiore a 2 milioni di euro (massimo beneficio) e non inferiore a 20.000 euro e dovrà avere una durata massima di 5 anni. Tra le agevolazioni si segnala, inoltre, la possibilità di beneficiare della garanzia del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese, fino alla misura massima prevista (80%) sul finanziamento bancario ottenuto dall’impresa.

Lo Studio Genise, Dottori Commercialisti a Milano, è disponibile a fornirvi la consulenza necessaria per l’ottenimento delle agevolazioni in parola.